September 25, 2014
"Obama: priorità Usa la lotta contro l’Ebola."

— E partono i bombardieri

September 25, 2014
"Vado a Parigi domenica e annunciate “pericoli attentati nella metro di Parigi”. Domani vado in parlamento."

September 25, 2014

pokotopokoto:

Vai al liceo e ti dicono che non ti laureerai.
Studi all’università e ti dicono che non troverai lavoro.
Trovi un lavoro e ti dicono che ti pagano, ma non è vero.
Trovi un altro lavoro dove ti pagano ma ti dicono che ti manderanno via a breve perché c’è la crisi.
Che palle. Fatevi una carretta di cazzi vostri e non parlarmi più

September 25, 2014
eclipsed:

Foto di me che chiedo informazioni al Senatore Razzi

E poi dicono che i politici non servono a nulla

eclipsed:

Foto di me che chiedo informazioni al Senatore Razzi

E poi dicono che i politici non servono a nulla

September 25, 2014

September 24, 2014
Giovanardi: elenco dei videogiochi omosessuali da regolamentare

Il senatore Carlo Giovanardi, sottosegretario di Stato con delega alla famiglia, ritiene che il videogioco The Sims sia diseducativo per gli adolescenti, in quanto permette di creare nuclei familiari composti da due omosessuali. La sua proposta è di regolamentare i videogiochi di questo genere, specificando che rappresentano un modello di famiglia diverso da quello descritto dalla Costituzione Italiana.

Ora, il senatore Giovanardi probabilmente non ha un consulente in tema di videogiochi. Nella sua intervista, ha dichiarato peraltro di non conoscere The Sims. Per questo, vorrei fornire un servizio al Governo, pubblicando un elenco di videogiochi che veicolano contenuti omosessuali. La critica di Giovanardi, si noti, non riguarda le generiche manifestazioni di omosessualità. Questo elenco, tuttavia, potrebbe essere utile al sottosegretario per comprendere le numerose declinazioni del tema nei videogiochi.

Moonmist (PC / 1986): Per la prima volta, in un videogioco compare un personaggio femminile omosessuale. L’avventura non ha elementi grafici, ma è solo testuale. Accade venticinque anni fa.

Circuit’s Edge (PC / 1990): Per la prima volta, in un videogioco compare un personaggio maschile omosessuale, oltre a diversi transessuali.

Ultima VI (PC / 1990): In una scena del gioco, il protagonista può scegliere di essere intrattenuto a pagamento da un uomo o una donna. Secondo alcune fonti, è il primo caso di videogioco in cui sia possibile esprimere le proprie preferenze sessuali.

Rex Nebular and the Cosmic Gender Bender (PC / 1992): Durante l’avventura, al protagonista è richiesto di cambiare sesso, per agire in un pianeta governato da donne.

Cho Aniki (Varie / 1992): È la serie di videogiochi con la più eclatante iconografia omosessuale in forma parodistica. In particolare, è noto per la rappresentazione di muscolosi lottatori in pose ambigue.

Dracula Unleashed (PC / 1993): È il primo videogioco in cui compaiano filmati di un attore reale che interpreta un personaggio omosessuale.

The Onion Conspiracy (PC / 1995): È il primo videogioco a usare esplicitamente il termine “omosessuale”, quando il padre di un ragazzo assassinato scopre che il figlio era gay.

Blazing Dragons (PlayStation / 1996): Per la prima volta, in un videogioco compare un personaggio “travestito”. Si tratta di un cavaliere omosessuale, rappresentato secondo canoni puramente fumettistici.

Final Fantasy VII (PlayStation / 1997): È il primo blockbuster di livello mondiale in cui venga rappresentato il tema dell’omosessualità. Durante una missione con chiari temi omosessuali, il protagonista può ritrovarsi all’interno di un bordello, in una situazione ambigua che lo vede immerso in una vasca con altri uomini.

Fallout 2 (PC / 1998): Per la prima volta, in un videogioco viene rappresentato un matrimonio tra omosessuali.

Star Ocean: The Second Story (PlayStation / 1999): Durante l’avventura, il protagonista può stringere un legame affettivo anche con personaggi dello stesso sesso. Questo può portare ad alcuni finali che mostrano una coppia omosessuale.

The Sims (PC / 2001): È il primo videogioco che permette di costituire nuclei familiari composti da due personaggi omosessuali, uomini o donne.

Fable (Xbox / 2001): Il protagonista può intrattenere rapporti affettivi con qualsiasi personaggio, anche del suo stesso sesso. Nello specifico, il gioco permette di flirtare, sposarsi e fare sesso.

Negli anni successivi, un gran numero di videogiochi mostreranno personaggi omosessuali, spesso permettendo di intrattenere rapporti con persone dello stesso sesso. Tra questi, Star Wars: Knights of the Old Republic, Jade Empire e Canis Canem Edit. Nessuno di questi titoli, tuttavia, romperà nuovi tabù sul tema, anche perché qualsiasi argomento era già stato esplorato in precedenza. Più di recente, vanno comunque segnalati alcuni importanti videogiochi con riferimenti all’omosessualità.

Mass Effect (Varie / 2007): Anche interpretando una protagonista donna, il gioco prevede una scena di sesso con un personaggio alieno asessuato, ma di aspetto chiaramente femmineo.  Il prossimo episodio della saga, in fase di sviluppo, prevedrà anche rapporti sessuali tra personaggi dello stesso sesso.

Dragon Age: Origins (Varie / 2009): Il gioco permette di avere rapporti sessuali con personaggi dello stesso sesso, mostrando anche brevi sequenze che raccontano questi incontri.

The Ballad of Gay Tony (Varie / 2010): Il titolo del gioco (un’espansione di Grand Theft Auto IV) fa riferimento al boss del protagonista, un proprietario di night club esplicitamente omosessuale. In una missione dell’avventura originaria, il protagonista doveva difendere un personaggio omosessuale da un molestatore.

Questo elenco è giocoforza incompleto, dato che i riferimenti all’omosessualità sono piuttosto diffusi all’interno dei videogiochi. In genere, questi titoli non prevedono giudizi di merito, ma si limitano a offrire diverse possibilità di scelta, descrivendo un mondo virtuale in cui, come quello attuale, l’omosessualità è solo parte integrante della realtà.



Chi scrive non ha giocato tutti questi titoli in prima persona, ma in alcuni casi ha verificato le informazioni attraverso fonti esterne. Tra queste, segnalo Wikipedia, il blog GayGamer e il forum TFP Forum. Se il sottosegretario Giovanardi avesse necessità di un consulente sul tema, ovviamente, mi sentirei onorato di accettare l’incarico. Se qualche adolescente è rimasto turbato dalla lettura di questo articolo, ci impegniamo a pubblicare una rettifica nei termini previsti dalla Costituzione Italiana.

LE WHAT? Avatar salvaci tu. Robe del 2011 che mi ero perso.

September 24, 2014
Basta toccargli la ferita e lui dice frasi divertenti, ideale per farti passare una serata gradevole tra amici. Le pile sono vendute a parte.

Basta toccargli la ferita e lui dice frasi divertenti, ideale per farti passare una serata gradevole tra amici. Le pile sono vendute a parte.

September 24, 2014
brondybux:

yoruichi-2:

…che si consuma!

°_°?

brondybux:

yoruichi-2:

…che si consuma!

°_°?

September 24, 2014
ragecomics4you:

This is a real vampire not that twilight my gf made me lookhttp://ragecomics4you.tumblr.com

ragecomics4you:

This is a real vampire not that twilight my gf made me look

http://ragecomics4you.tumblr.com

September 24, 2014
madonnaliberaprofessionista:

Pure a me, pure a me…

E davanti le Madonne?

madonnaliberaprofessionista:

Pure a me, pure a me…

E davanti le Madonne?

(Source: limaotto)